Il mondo di domani

Realtà aumentata: dare vita alla stampa

by FESPA Staff | 28/03/2023

Il laboratorio di design con sede negli Stati Uniti Amplifier utilizza l'arte per "amplificare" il messaggio dei suoi partner di cambiamento sociale. Ora, con la realtà aumentata, sta sposando i mondi della stampa tradizionale e della tecnologia intelligente.

Ci sono tutti i tipi di modi interessanti per far sembrare che la stampa "si muova". Ad esempio, abbiamo esaminato i fantastici effetti che si possono ottenere con la stampa lenticolare .

Ma la tecnologia moderna, e in particolare il tipo di potenziale di realtà aumentata (AR) offerto dagli smartphone, può offrire una porta d'accesso a un mondo completamente nuovo di opere d'arte in movimento.

Per il laboratorio di progettazione senza scopo di lucro Amplifier, questa tecnologia offre alcune incredibili opportunità. Amplifier è specializzato nell'aiutare a portare "i messaggi dei movimenti sociali nella cultura mainstream per creare cambiamenti culturali su larga scala" e attraverso il rilascio della propria app AR, è ora in grado di trasformare i suoi tradizionali poster analogici, adesivi e murales in arte che prende letteralmente vita per lanciare un invito all'azione.

"Come organizzazione, utilizziamo la realtà aumentata come strumento per dare più profondità alla narrazione", ci ha detto Cleo Barnett, Co-Creative Director di Amplifier.

"Gran parte del nostro lavoro consiste nel semplificare il messaggio centrale dei movimenti per renderli estremamente chiari e convincenti per il nostro pubblico: vogliamo che qualcuno capisca i messaggi fondamentali delle loro opere d'arte in un secondo, diciamo se stanno guidando per strada e vedono le opere d'arte come cartellone pubblicitario.



“L'AR è un modo per noi di portare profondità alle storie che stiamo raccontando, consentendo alle nostre comunità di ascoltare direttamente i leader del movimento e interagire più profondamente con l'opera d'arte attraverso una narrazione più sfumata.

“Vogliamo che le nostre opere d'arte vivano in uno spazio pubblico, in modo che possano diventare parte della coscienza mainstream ma anche in modo che diventino un punto di partenza per la conversazione per più membri della comunità. Quindi, se qualcuno passa per strada e vede qualcun altro che attiva l'opera d'arte, all'improvviso si crea un altro punto di coinvolgimento tra le persone. Questo è diventato un obiettivo crescente della nostra organizzazione: costruire un dialogo tra le persone, non solo per aumentare le capacità di pensiero critico, ma anche per creare compassione e, si spera, ispirare percorsi chiari per l'azione".

Tradizione e tecnologia

L'esempio di lancio di questa tecnologia quasi magica utilizza un ritratto del leader del movimento indigeno Xiuhtezcatl Martinez dell'artista Shepard Fairey. Semplicemente utilizzando l'app Amplifier per visualizzare l'immagine fissa di Xiuhtezcatl, prende vita per parlare del lavoro necessario nella lotta per l'azione per il clima (per vedere questo e l'app Amplifier in azione, visita qui ).


Il leader del movimento indigeno Xiuhtezcatl Martinez dell'artista Shepard Fairey

“Il modo in cui funziona la tecnologia è che la grafica 2D è programmata nell'app, che abbiamo costruito e progettato noi stessi per la nostra organizzazione. Quando l'app riconosce l'opera d'arte, ciò attiva l'attivazione AR. A volte lavoriamo attraverso terze parti, nel qual caso il nostro pubblico può scansionare un codice QR e questo li porterà a una pagina web, e quindi la pagina web può scansionare e leggere l'opera d'arte. Ma ha bisogno che quell'immagine iniziale sia programmata nel sistema per attivare l'AR ", ha detto Cleo.

“Il modo in cui viene creata ogni opera d'arte animata è diverso a seconda delle esigenze della campagna che stiamo costruendo, insieme alla sequenza temporale e alla gamma di risorse su cui stiamo lavorando. Per questa opera d'arte con Xiuhtezcatl, abbiamo usato una tecnologia abbastanza rara chiamata Rotoscoping. Abbiamo scattato la nostra fotografia di Xiuhtezcatl nel punto esatto in cui abbiamo iniziato il nostro video del suo discorso. Quindi abbiamo dato la fotografia statica a Shephard Fairey per creare l'artwork originale. E una volta che l'opera d'arte è stata completata, abbiamo consegnato quel file digitale, inclusi i file a strati di quell'opera d'arte più le riprese video e audio del discorso al team di Rotoscoping.

“La mano del team Rotoscoping disegna ciò che serve. Ma il modo in cui funziona la tecnologia è che devono solo disegnare a mano all'interno di determinati punti e la tecnologia Rotoscoping riempie gli spazi vuoti. È un processo avanti e indietro, simile a lavorare con l'intelligenza artificiale: lo stai disegnando a mano; stai facendo in modo che la macchina riempia gli spazi vuoti; ma poi stai correggendo alcune aree che non sembrano giuste.

“Quindi è piuttosto dispendioso in termini di tempo e risorse: non ci sono molte persone al mondo che lo fanno, e non è quello che facciamo per ogni pezzo di AR, ma è un bellissimo esempio di ciò che possiamo fare. Un'altra cosa che possiamo fare è semplicemente ottenere un file a più livelli da un artista e lavorare con un animatore per animare l'artwork".

Il potere dell'arte e della tecnologia

A causa della necessità per l'app di riconoscere l'immagine iniziale e con Amplifier che dispone di un catalogo così vasto di immagini visive, ci sono alcuni requisiti pratici che devono essere affrontati.

“La tecnologia è ancora nuova, quindi ci sono sicuramente delle sfide da affrontare. Uno è lo spazio di archiviazione e la memoria. Ora disponiamo di un enorme portafoglio di opere d'arte attivate dalla realtà aumentata, quindi mantenere la nostra app funzionante in modo efficace con tutto lo spazio di archiviazione necessario per leggere tutte queste diverse opere d'arte è stata una sfida, ed è un processo continuo tra noi e il nostro web sviluppatori", ha detto Cleo.

E queste opere d'arte AR possono essere integrate direttamente in una fotocamera dell'iPhone, quindi se a qualcuno piace un poster può scattare una foto e l'opera d'arte prenderà vita automaticamente? «Sì» dice Cleo. “Possiamo già integrarci direttamente con l'iPhone attraverso il filtro Spark AR su Instagram. Utilizziamo anche una piattaforma chiamata 8th Wall che consente alle persone di attivare l'opera d'arte tramite un URL, quindi non è necessario scaricare l'app.

“Il risultato finale è molto coinvolgente. I nostri partner sono davvero entusiasti di creare campagne utilizzando questa tecnologia e il pubblico ama interagire con il lavoro in questo modo. In passato abbiamo avuto alcune campagne di grande successo che non erano basate sull'AR, ma direi che questa è un'evoluzione del nostro lavoro e ci siamo sempre concentrati sull'innovazione della narrazione come valore chiave della nostra organizzazione".

Quindi qual è stata la diffusione della tecnologia nel mondo reale? L'opera d'arte attivata dalla realtà aumentata di Earth Guardians di Amplifier ha raccolto decine di migliaia di impressioni su una vasta gamma di piattaforme diverse.



E per la stampa, uno degli aspetti fantastici di questa tecnologia - a parte la bellissima grafica originale che Amplifier usa per innescare l'attivazione - è il fatto che sono tradizionalmente le immagini stampate che fungono da porta d'accesso al mondo AR.

“Sebbene ci siano sempre aspetti digitali nelle nostre campagne – compresi i download gratuiti open-source ad alta risoluzione delle nostre opere d'arte su amplifier.org, in modo che le persone in qualsiasi parte del mondo possano stampare queste opere d'arte – c'è sempre anche un aspetto analogico nelle nostre campagne . Sosteniamo la nostra convinzione nel potere della stampa", ha affermato Cleo.

“Ciò che le persone vedono o non vedono nei loro spazi pubblici è importante. Una volta che vedi qualcosa, non puoi più non vederlo, diventa parte del tuo inconscio. Per questo pensiamo che la stampa possa avere un'impressione molto più duratura di una pergamena digitale. Naturalmente, anche la narrazione digitale è importante per noi, quindi dove i due si combinano, questo è davvero il nostro punto debole.

by FESPA Staff Torna alle notizie

Diventa un membro FESPA per continuare a leggere

Per saperne di più e accedere a contenuti esclusivi sul portale Club FESPA, contatta la tua associazione locale. Se non sei un membro attuale, chiedi informazioni qui . Se non ci sono associazioni FESPA nel tuo paese, puoi unirti a FESPA Direct . Una volta diventato membro FESPA, puoi accedere al Portale Club FESPA.

Temi

Notizie recenti

In che modo la produzione di adesivi personalizzati può aumentare le entrate
Consulenza aziendale

In che modo la produzione di adesivi personalizzati può aumentare le entrate

Abbiamo parlato con Antigro Designer del suo nuovo software personalizzato che mira a reinventare la produzione di adesivi.

28-05-2024
Ricami multicolori su richiesta
Consulenza aziendale

Ricami multicolori su richiesta

Conny Svanberg, esperta di ricamo digitale presso Coloreel ed espositore alla sezione Personalize Make Wear presso Personalized Experience e Sportswear Pro 2024, parla della sublimazione della tintura e della gestione del colore.

28-05-2024
Iniziare con la sensazione tattile: swissQprint
Consulenza aziendale

Iniziare con la sensazione tattile: swissQprint

Carmen Eicher, Chief Sales and Marketing Officer, swissQprint e Claudio Müller, Application Engineer, discutono del business della costruzione aptica.

28-05-2024
Come le aziende di stampa possono avere rapporti migliori con personale nuovo e giovane
Come guidare

Come le aziende di stampa possono avere rapporti migliori con personale nuovo e giovane

Il reclutamento e la fidelizzazione rimangono un problema in molte aziende di stampa. Abbiamo parlato con Chloe Combi, autrice di best seller ed esperta di generazioni emergenti, di come gli stampatori possono massimizzare il loro rapporto con i giovani lavoratori.

28-05-2024