Come guidare

Come non sprecare rifiuti: modi creativi per riutilizzare la plastica monouso

by FESPA Staff | 19/05/2022
Come non sprecare rifiuti: modi creativi per riutilizzare la plastica monouso

Apphia Ferguson di Smile Plastics mostra come trasformare la plastica e altri rifiuti in splendidi pannelli solidi.

In Smile Plastics, tutta la nostra attività è stata fondata sulla rivisitazione creativa dei "rifiuti" come materiale di valore. Prendiamo rifiuti di plastica e altri materiali tradizionalmente classificati come rifiuti e li trasformiamo attraverso i nostri processi unici in pannelli di superficie solida su larga scala.

Tendiamo a concentrarci su imballaggi di plastica monouso e altri materiali che di solito finiscono in discarica. Abbiamo scelto queste plastiche per sconvolgere gli ecosistemi industriali insostenibili che sono diventati la norma, per cui i materiali finiti e utili hanno vite singole molto brevi.


Materia prima e bottiglie. Sorriso di plastica

I progressi tecnologici ci hanno permesso di creare i nostri macchinari di lavorazione su misura, che vengono continuamente perfezionati mentre spingiamo i confini della produzione mantenendo la qualità e la bellezza estetica da prodotti riciclati e riciclabili al 100%. L'utilizzo e la valorizzazione dei rifiuti di plastica come materia prima è un modello di business relativamente nuovo a questo livello qualitativo; pertanto, il nostro approccio all'offerta tecnologica dello strumento deve avanzare, non necessariamente la tecnologia stessa. Prima riclassificheremo i "rifiuti" come "materiali legacy" di alto valore, prima sarà il passaggio della gestione del materiale come prezioso e di alta qualità a ogni livello di coinvolgimento.

Macchia Nera. Wieden + Kennedy di Red Deer

Rifiuti in nuovi prodotti

Il nostro processo si basa su artigianato e ingegneria di alta qualità. Che si tratti dell'approvvigionamento e della selezione delle materie prime o della produzione di pannelli e prodotti finiti, tutto viene gestito con cura e gran parte di ciò che facciamo è a mano.

Prevalentemente, ricicliamo i polimeri HIPS [polistirene ad alto impatto], PET [polietilentereftalato] e HDPE [polietilene ad alta densità]. Utilizziamo il 100% della materia prima singolarmente nei pannelli per garantire che siano riciclabili al 100% a fine vita.

Per mantenere bassa la nostra impronta di carbonio, le nostre apparecchiature utilizzano una frazione dell'energia utilizzata dai tradizionali macchinari per la lavorazione della plastica e anche noi stiamo costantemente migliorando. Cerchiamo anche di procurarci le nostre forniture il più vicino possibile alla nostra microfabbrica nel Galles meridionale.

Manteniamo la lavorazione dei materiali a intensità il più bassa possibile. Non solo abbiamo una minore impronta di carbonio, ma anche i composti di plastica non si denaturano. Questo ci permette di riutilizzarli ripetutamente.

Per ottenere i nostri inconfondibili motivi e trame Smile, garantiamo che la narrazione del materiale originale continui fino alla sua nuova vita. Questo potrebbe essere visivamente presentato come macchie metalliche nel nostro popolare materiale Alba, che reinventa i vasetti di yogurt scartati in codici a barre, marchi ed etichette stampate. O, più recentemente, la consistenza di un fiocco di neve simile a una bufera di neve proveniente da frigoriferi riutilizzati precedentemente destinati alla discarica.

Fiocchi Di Yogurt. Sorriso di plastica

Riutilizzo dei materiali fuori uso in nuovi prodotti

Non ci sono rifiuti, solo più materiali da utilizzare in modi diversi, dal compostaggio e dal riciclaggio, al riutilizzo dello scopo originario. Nell'ambiente domestico, ci sono infiniti suggerimenti, trucchi e trucchi su come riutilizzare, da un barattolo di latta alla decostruzione e alla reinterpretazione di vecchi mobili. Soprattutto dal COVID-19, i social media sono pieni di idee sorprendenti.

Nel settore commerciale, abbiamo lavorato con una serie di aziende che considerano i rifiuti come stock di materie prime. Probabilmente il nostro preferito è Douglas McMaster del ristorante Silo a Londra, che crea ad arte cibo delizioso esclusivamente dai rifiuti alimentari. È bello vedere così tante altre aziende muoversi in questa direzione, utilizzando di tutto, dalle bottiglie di vetro agli pneumatici per biciclette, e sembra esserci un cambiamento nelle nostre abitudini di consumo. Per noi inizia come una considerazione in fase di progettazione: come si fa a garantire che la cattura del materiale a fine vita sia un processo facile? La maggior parte dei materiali deve essere separata e pura per avere il massimo valore.

Nebbia grigia. Sedili dell'auditorium in Bureau, @designdistrictlondon . di @roz_barr_architects

I rifiuti possono essere belli?

La nostra filosofia è mostrare quanto possano essere belli i prodotti riciclati. E lo facciamo concentrandoci sulla narrativa. Come abbiamo accennato, includendo tracce distinte delle origini della plastica nella loro nuova vita per raccontare la storia del materiale.

Ciò è supportato dal nostro processo, basato su artigianato e ingegneria di alta qualità. Gran parte di ciò che facciamo è a mano. Ed è questo tocco umano in ogni fase della produzione e della finitura che conferisce al prodotto una qualità di lusso.

Questa combinazione, crediamo, eleva un materiale umile con un valore percepito basso, a qualcosa di vero, innegabile valore. La prova di ciò è nel nostro elenco di clienti di marchi e build di fascia alta.

Collezione classica in forme tagliate a CNC. Sorriso di plastica

I confini commerciali si confondono

La nostra base di clienti principali comprende i settori della vendita al dettaglio, dell'ospitalità e del residenziale e, sempre più, anche il luogo di lavoro. Mentre ci stabiliamo in un paesaggio post-pandemia, abbiamo assistito a un'offuscamento di massa dei confini tra quasi tutti gli spazi commerciali. In risposta, abbiamo adattato la nostra offerta di prodotti per soddisfare la natura flessibile di questi schemi, con nuove dimensioni di tavole e pannelli, ad esempio.

Oceano e Kalido. Ganni

Piani per il futuro

Continuiamo la nostra missione per cambiare la percezione che le persone hanno dei rifiuti di plastica. E questo attraverso la nostra offerta di prodotti in evoluzione, oltre a collaborazioni entusiasmanti con marchi e designer che la pensano allo stesso modo. Questo mese, i visitatori della Clerkenwell Design Week di Londra (dal 24 al 26 maggio) saranno i primi a vedere una collezione di mobili disegnata da Another Country, con Smile Plastics .

La partnership rappresenta un traguardo fondamentale per entrambe le aziende. In Smile, siamo rinomati per reinventare i "rifiuti" e lavorare principalmente con la plastica per creare superfici dal design eccezionale. Another Country crea splendidi mobili storici che celebrano i materiali naturali. Il concetto alla base della collezione è quello di consentire a Another Country di incarnare pienamente la sua missione di sostenibilità e di espanderci in nuove strade materiali.

Oceano. Sedia componibile AcAd. Sorriso di plastica


Consigli per gli stampatori sulla sostenibilità

Cambia la tua mentalità. Apri te stesso e il tuo business alla circolarità. L'unico modo in cui il mondo può diventare veramente sostenibile e resiliente è che tutti accettino e partecipino all'economia circolare. Il materiale di scarto non deve più essere considerato di basso valore. Con le giuste lavorazioni lo stesso materiale può essere utilizzato e riutilizzato all'infinito, senza perdita di qualità. È qualcosa di cui siamo estremamente appassionati qui in Smile Plastics e desideriamo condividere la nostra esperienza con altri settori per garantire un futuro più luminoso per tutti.
by FESPA Staff Torna alle notizie

Diventa un membro FESPA per continuare a leggere

Per saperne di più e accedere a contenuti esclusivi sul portale Club FESPA, contatta la tua associazione locale. Se non sei un membro attuale, chiedi informazioni qui . Se non ci sono associazioni FESPA nel tuo paese, puoi unirti a FESPA Direct . Una volta diventato membro FESPA, puoi accedere al Portale Club FESPA.

Notizie recenti

In che modo la produzione di adesivi personalizzati può aumentare le entrate
Consulenza aziendale

In che modo la produzione di adesivi personalizzati può aumentare le entrate

Abbiamo parlato con Antigro Designer del suo nuovo software personalizzato che mira a reinventare la produzione di adesivi.

28-05-2024
Ricami multicolori su richiesta
Consulenza aziendale

Ricami multicolori su richiesta

Conny Svanberg, esperta di ricamo digitale presso Coloreel ed espositore alla sezione Personalize Make Wear presso Personalized Experience e Sportswear Pro 2024, parla della sublimazione della tintura e della gestione del colore.

28-05-2024
Iniziare con la sensazione tattile: swissQprint
Consulenza aziendale

Iniziare con la sensazione tattile: swissQprint

Carmen Eicher, Chief Sales and Marketing Officer, swissQprint e Claudio Müller, Application Engineer, discutono del business della costruzione aptica.

28-05-2024
Come le aziende di stampa possono avere rapporti migliori con personale nuovo e giovane
Come guidare

Come le aziende di stampa possono avere rapporti migliori con personale nuovo e giovane

Il reclutamento e la fidelizzazione rimangono un problema in molte aziende di stampa. Abbiamo parlato con Chloe Combi, autrice di best seller ed esperta di generazioni emergenti, di come gli stampatori possono massimizzare il loro rapporto con i giovani lavoratori.

28-05-2024