Come guidare

Come dimostrare le tue credenziali di sostenibilità con una scorecard EcoVadis

by FESPA Staff | 23/09/2022
Come dimostrare le tue credenziali di sostenibilità con una scorecard EcoVadis

La scorecard EcoVadis sta aiutando le aziende a unire i punti tra fornitori, clienti e partner che desiderano valori sostenibili incorporati lungo la catena del valore.

Con la sostenibilità che sta diventando un principio sempre più centrale della strategia aziendale, sempre più aziende si rivolgono a piattaforme di valutazione standardizzate per dimostrare le proprie prestazioni. Una di queste piattaforme che sta guadagnando terreno con le aziende di stampa è EcoVadis.

Lanciato nel 2007, EcoVadis impiega ora 1.000 persone in uffici in tutto il mondo ed è stato responsabile della valutazione di oltre 90.000 aziende in un'ampia gamma di settori, inclusi leader globali come Verizon, Alcatel-Lucent, Nestlé e Henke. Nello spazio della stampa, Ricoh, Konica Minolta, PrintFlux, Sÿnia e Printing International sono solo alcuni dei nomi che hanno adottato la piattaforma per misurare e tracciare i loro progressi in termini di sostenibilità e per collegare i punti tra i fornitori a monte ea valle della catena del valore .

L'85% dei consumatori ha maggiori probabilità di acquistare da un'azienda con una reputazione di sostenibilità rispetto a un'azienda neutrale

Poiché la trasparenza delle catene di approvvigionamento è oggetto di un controllo crescente, il sistema di scorecard di EcoVadis è progettato per consentire alle aziende di identificare più facilmente le organizzazioni con cui vogliono fare affari, in linea con i propri obiettivi di sostenibilità. Secondo EcoVadis, circa il 91% delle aziende tiene conto della sostenibilità durante i propri processi di approvvigionamento, mentre l'85% dei consumatori è più propenso ad acquistare da un'azienda con una reputazione di sostenibilità che da un'azienda neutrale. Le aziende, quindi, hanno bisogno di un modo semplice e riconoscibile per dimostrare le loro attività in questo settore.

Standard armonizzati su misura per ogni settore

Operando come una piattaforma online basata su prove, la scorecard di sostenibilità comprende quattro temi:

  • Ambiente
  • Lavoro e diritti umani
  • Etica
  • Appalti sostenibili.

EcoVadis seleziona quelli che sono rilevanti per ciascuna azienda, in base a fattori come le sfide del settore, l'ubicazione geografica e le dimensioni dell'azienda, quindi ne valuta le prestazioni sulla base di una metodologia basata su standard internazionali di sostenibilità, tra cui la Global Reporting Initiative, il Global Compact delle Nazioni Unite, e ISO 26000 (responsabilità sociale) che copre più di 200 categorie di spesa e oltre 160 paesi.

Le valutazioni sono personalizzate per settore, sulla base della tracciabilità e della trasparenza della documentazione, e intraprese da esperti internazionali. Come tutte le piattaforme di responsabilità sociale d'impresa (CSR), tuttavia, la valutazione non è concepita per essere un esercizio 'fatto unico', ma piuttosto un catalizzatore di supporto per il miglioramento continuo.

Le scorecard sono valide per 12 mesi e i migliori risultati possono guadagnare lo status di medaglia di bronzo, argento, oro o platino che può essere visualizzato su siti Web, materiali promozionali e all'interno dei rapporti aziendali. PrintFlux, un'azienda web-to-print, ad esempio, ha recentemente ricevuto una medaglia d'oro EcoVadis 2022 per il suo approccio CSR con un punteggio che la colloca nel 2% più alto delle aziende valutate.

Valutare la tua attività

Per iniziare la certificazione, le aziende iniziano compilando un questionario di base che determinerà quali domande di valutazione riceveranno (le valutazioni possono essere personalizzate per più di 200 settori). Verrà anche chiesto loro le dimensioni dell'azienda, che è classificata da "XS" per un massimo di 25 dipendenti, a "L" per oltre 1.000.

Le domande di valutazione offrono una visione completa a 360 gradi delle operazioni, quindi le aziende avranno probabilmente bisogno di input tra i reparti. Poiché la valutazione è basata su prove, le aziende devono fornire documentazione credibile a sostegno delle affermazioni, come politiche, prove di approvazione di iniziative esterne, procedure, attività, certificati, audit in loco, materiali di formazione, rapporti CSR e KPI pertinenti.

Le rivalutazioni di Ecovadis si svolgeranno più o meno nello stesso periodo ogni anno, quindi è ragionevole iniziare il processo durante un periodo tipicamente più tranquillo

Il periodo di validità per ogni tipologia di documentazione varia: i documenti di polizza, ad esempio, hanno una validità di otto anni, mentre la validità di un KPI riportato è valida per due. È consentito un massimo di 55 documenti per valutazione.

Le aziende hanno tre settimane per completare il sondaggio di valutazione, quindi EcoVadis effettuerà la sua analisi e valutazione, che richiederà dalle sei alle otto settimane. La scorecard e il feedback risultanti saranno quindi disponibili per la visualizzazione sulla piattaforma online. Vale la pena notare che mentre le aziende possono avviare la valutazione in qualsiasi momento, le rivalutazioni avranno luogo all'incirca nello stesso periodo ogni anno, quindi è ragionevole iniziare il processo durante un periodo generalmente più tranquillo.

Il quadro completo della CSR

Poiché la valutazione si basa sulle informazioni fornite dalle aziende, queste dovrebbero già avere una ragionevole comprensione delle loro prestazioni, quindi la scorecard EcoVadis risultante non dovrebbe sorprendere troppo. In tal caso, ciò potrebbe indicare una disconnessione dell'azienda tra ambizione e azione, o almeno la necessità di rivedere più a fondo le strategie generali di CSR.

Utilizzando la piattaforma, le aziende possono vedere chiaramente le aree di miglioramento e ottenere indicazioni prioritarie su dove concentrare al meglio i propri sforzi. Possono anche confrontare il loro punteggio con i colleghi del settore. La valutazione include anche notizie in tempo reale sul rischio e sulla reputazione del marchio, metriche e rapporti sui dati esportabili, una directory di partnership globale e l'accesso all'EcoVadis Academy, dove le aziende possono migliorare le proprie conoscenze sulla sostenibilità, collaborare con i clienti e migliorare le prestazioni con corsi di e-learning pertinenti.

Oltre il 72% delle aziende migliora le prestazioni della propria scorecard con la seconda valutazione

I prezzi variano in base alle dimensioni dell'azienda e ai livelli – basic, premium, select e corporate – che includono diversi livelli di servizio. Il livello base non include l'opzione per mostrare i successi con una medaglia EcoVadis, ad esempio, mentre il livello selezionato include corsi di e-learning per un massimo di 50 utenti, rispetto ai 10 del livello premium. Corporate - il livello più alto - include tutto, ma naturalmente ha un prezzo più alto. I prezzi partono da 349 euro per un abbonamento base di un anno per un'azienda XS, salendo a 5.859 euro all'anno per una grande azienda che sceglie il livello aziendale.

Prestazioni di guida

Certamente, esistono già molti schemi di valutazione della CSR sul mercato, quindi può essere difficile sapere quale scegliere. Tuttavia, EcoVadis afferma che in genere il 30% dei fornitori di un'azienda è già nella rete (una cifra che sta "aumentando rapidamente"), mentre i clienti risparmiano in media l'80% sui costi rispetto all'avvio di un'iniziativa di valutazione interna dei fornitori.

Fondamentalmente, l'iniziativa sta portando a risultati dimostrabili, con EcoVadis che afferma che oltre il 72% delle aziende migliora le prestazioni della propria scorecard con la seconda valutazione. Questa non è solo una buona notizia per le iniziative di CSR, ma si aggiunge anche a risparmi sui costi in termini di efficienza, meno tempo e meno risorse impiegate per identificare i divari di prestazioni e interazioni più snelle con clienti e partner lungo la catena del valore che le aziende sempre più esigenti prendono in modo significativo azione sulla sostenibilità. Per coloro che non sanno da dove cominciare, il sistema di valutazione e scorecard di facile comprensione di EcoVadis potrebbe essere la risposta.

Per ulteriori informazioni, vedere ecovadis.com

by FESPA Staff Torna alle notizie

Diventa un membro FESPA per continuare a leggere

Per saperne di più e accedere a contenuti esclusivi sul portale Club FESPA, contatta la tua associazione locale. Se non sei un membro attuale, chiedi informazioni qui . Se non ci sono associazioni FESPA nel tuo paese, puoi unirti a FESPA Direct . Una volta diventato membro FESPA, puoi accedere al Portale Club FESPA.

Notizie recenti

Il mondo di domani

Le microfabbriche tessili digitali creano efficienza delle risorse

Il dottor Thomas Fischer, del DITF, il più grande centro di ricerca tessile d'Europa, sull'analisi di input e output per prodotti di moda agili, sostenibili e just-in-time.

21-10-2022
Il mondo di domani

Gemellaggio digitale: potenza 3D per la stampa di decorazioni d'interni

Ivor Morgan dell'innovativa società di scansione 3D Matterport descrive le opportunità che la tecnologia dei dati spaziali potrebbe offrire agli stampatori che progettano interni o commercializzano il loro lavoro.

21-10-2022
Il mondo di domani

Tecnologia senza acqua Kornit: innovazione in DTG e DTF

Parliamo con Scott Walton di Kornit Digital dell'esclusiva tecnologia di stampa waterless dell'azienda e di come sta rispondendo alle sfide di produzione e sostenibilità di oggi.

21-10-2022
Il mondo di domani

Moda digitale e tessile: le prossime sfide

Alexandra De Raeve, presso la HOGENT University of Applied Sciences & Arts, sul mantenimento dell'innovazione nel settore della stampa di indumenti affrontando i problemi di sostenibilità del settore, attraverso l'ulteriore digitalizzazione dei processi di progettazione e produzione.

21-10-2022