Garment Printing

Richard Quinn – Un'intervista esclusiva con il pluripremiato stilista britannico

by Debbie McKeegan | 07/06/2023
Richard Quinn – Un'intervista esclusiva con il pluripremiato stilista britannico

Debbie McKeegan parla con lo stilista Richard Quinn della sua casa di moda e della settimana della moda di Londra. Richard condivide anche la sua ispirazione dietro la sua ultima collezione.

Lo stilista Richard Quinn si è laureato alla Central Saint Martin's di Londra nel 2016. Da allora, il suo talento è sbocciato insieme al suo amore per le stampe floreali. Richard Quinn.Londra, la sua omonima casa di moda, è diventata un marchio internazionale di successo noto per la couture teatrale, le stampe floreali audaci e l'abbigliamento divertente e giocoso.

Recentemente abbiamo avuto il piacere di intervistare Richard per il nostro podcast. Puoi ascoltare l'audio o guardare il video qui, e per quelli di noi che amano un bel racconto breve e stimolante, l'intervista di Richard non deluderà, i momenti chiave sono dettagliati di seguito:

Prima domanda: dove è iniziata la storia di RQ e come avete consolidato il vostro marchio?

“Mentre studiavo alla St. Martin's, ero sempre nella sala stampa, realizzavo principalmente stampe e tessuti ogni volta che realizzavo vestiti. Ho fatto parte del corso BA Fashion Women's Wear, ma con la stampa. Dopo essermi laureato, ho sentito il bisogno reale di trovare un posto: se avessi avuto un'etichetta? - o se stavo per aprire uno studio, lì ci sarebbero state delle tipografie e ho iniziato ad aprire uno studio di stampa.

Ed è proprio lì che ho iniziato a lavorare con Epson, ho seguito il progetto di ciò che volevo fare per Epson. E poi è così che nasce davvero il mio studio di stampa. L'etichetta di abbigliamento femminile è stata mostrata una stagione dopo, e poi quella successiva è stata la prima stagione che abbiamo mostrato adeguatamente alla Settimana della Moda. La Regina è venuta allo spettacolo, è stato fantastico. Ed è lì che penso che la palla abbia iniziato a rotolare e da lì a nevicare, i marchi sono andati sempre più rafforzandosi. Ora realizziamo molte categorie diverse, dall'abbigliamento da donna, agli abiti da sposa e anche molti diversi progetti divertenti che abbiamo realizzato con Epson e altre aziende, in cui abbiamo applicato la stampa a molti prodotti, ambientazioni e fondali diversi. Abbiamo ancora il nostro studio di stampa interno, stampiamo per diverse aziende di produzione, studenti e altre case di moda. Quindi è un po’ come un business dalle molteplici sfaccettature…”

Credito: Richard Quinn
Didascalia: Richard Quinn.Londra, la sua omonima casa di moda, è diventata un marchio internazionale di successo noto per la couture teatrale, le stampe floreali audaci e l'abbigliamento divertente e giocoso.

Cosa ha ispirato la tua ultima collezione: le forme, i colori e i tessuti utilizzati?

“Questa stagione volevamo spingere i nostri capi verso un approccio couture, ricami davvero intricati, stampe complesse, stampe vibranti, colori profondi e sfumature. Questa è la visione dietro l'estetica del marchio: immagino sia ispirata alla couture. Tipo di taglio molto elegante e abbastanza affilato.

Stampiamo tutti i nostri tessuti (o quasi) internamente utilizzando la tecnologia Epson. Possiamo testare tutto istantaneamente nel nostro studio, profondità di colore, consistenza, tutto. Voglio realizzare abiti meravigliosi, quindi vogliamo che le persone possano vedere la collezione e le donne dicano: "Oh, adoro quel vestito". Quindi, anche se qualcosa è un vero e proprio pezzo forte, possiamo sempre annacquare lo stile, se necessario, e realizziamo molte forme e stampe personalizzate per i nostri clienti. Cerchiamo sempre di aggiungere un elemento in grado di portare ogni capo nella realtà dei nostri clienti. Mi piace che la passerella sia una passerella vera e propria e che abbia cose che catturino la tua attenzione. Ma cose che si possono tradurre anche nel ready to wear…”

È insolito per uno stilista avere un amore così audace, istintivo (e pratico) per la stampa: perché i disegni tessili continuano a ispirare il tuo lavoro?

“Penso che anche quando studiavo e guardavo le cose da cui ero attratto o che facevo ricerche o a cui facevo riferimento, ero attratto dagli schemi. Mi piacciono le cose che sono davvero abbellite o qualcosa come un disegno di superficie o un tessuto che valorizzi davvero la forma di un capo. Penso che sia questo il motivo per cui ho scelto la stampa di moda, sono sempre stato attratto dalla superficie di un tessuto, con la stampa puoi davvero dare vita a un tessuto. Ovviamente realizziamo molti fiori: la stampa può creare l'atmosfera del capo su cui stai lavorando. Ne sono sempre stato attratto. Per me è stato davvero importante poter realizzare i miei tessuti nello stesso spazio in cui realizziamo i vestiti, è fantastico averlo in casa. Se vogliamo che qualcosa sia davvero grande o davvero piccolo, possiamo semplicemente cancellare rapidamente e mettere in stampa il modello, affiancare la stampante in scale diverse, cancellare e inserirlo nel raccordo entro i prossimi 20 minuti.

Credito: Richard Quinn
Didascalia: “Questa stagione volevamo spingere i nostri capi verso la couture, ricami davvero intricati, stampe intricate, stampe vivaci, colori profondi e sfumature. Questa è la visione dietro l'estetica del marchio, immagino sia ispirata alla couture."

Chi sono i tuoi clienti target? Chi immagini quando disegni i tuoi bellissimi capi?

“Mi piace creare una sfilata per tutti: questa è la motivazione che sta dietro a tutto ciò e il motivo per cui realizzo collezioni. Avrai anche clienti che acquistano solo abiti di alta moda e sempre su misura. Ci contatteranno e vorranno solo pezzi speciali, non vorranno alcun tipo di prêt-à-porter. Poi ci sono altri clienti che avranno un matrimonio e/o un battesimo o qualcosa del genere, cercheranno un abito specifico che sia più pronto da indossare. Abbiamo anche la nostra gamma commerciale, pezzi street style, pezzi molto semplici e pezzi piuttosto giovani e hanno tutti prezzi diversi.

Quindi, ci piace provare a offrire un mondo della moda per tutte le tasche, piuttosto che essere molto esclusivi per un solo punto di prezzo, e ci piace l'idea che le persone entrino nel marchio abbastanza giovani e poi crescano con noi man mano che maturano, possono scoprire nuove parti dell’azienda e anche la diversa gamma di prodotti…”

In che modo le tecnologie di stampa tessile digitale hanno potenziato il tuo marchio e la tua creatività?

“Abbiamo un'azienda di stampa all'interno della nostra azienda di moda, quindi è fantastico avere entrate: è davvero bello avere un flusso di entrate costante. Le nostre apparecchiature Epson sono davvero facili da usare, le stampanti sono affidabili, molto robuste e i loro inchiostri e carte sono facilmente reperibili sul mercato. In termini di creatività, se stiamo provando, vogliamo cambiare rapidamente il colore di una stampa o renderla più grande, più piccola, non dobbiamo stamparla o fotocopiarla per attaccare insieme un sacco di cose diverse , quindi attendere settimane per l'arrivo del tessuto stampato. Le cose accadono molto, molto velocemente qui, ci piace lavorare a quel tipo di ritmo. È un lusso avere la nostra tecnologia internamente…”

Come è cambiata la tua attività negli ultimi anni, stai creando capi più personalizzati e su richiesta?

“Il nostro studio originale era sotto un arco ferroviario, è stato divertente. Di recente ci siamo trasferiti in una bella e grande fabbrica e magazzino, dove abbiamo la nostra grande sala stampa, una sala taglio, uno studio fotografico e un ufficio: abbiamo molto più spazio. Ma penso in termini di cliente, penso che i prodotti si siano sviluppati molto, penso che le persone siano veramente attratte dal servizio su misura, quel tipo di servizio couture che offriamo in abiti da sposa e anche stampe su misura. Molte persone vogliono un modello della passerella e vorranno un colore molto specifico: possiamo farlo su richiesta internamente. E per i rivenditori possiamo offrire loro una colorazione personalizzata o mixare stampe e forme diverse per una collezione esclusiva…”

Credito: Richard Quinn
Didascalia: “Molte persone vogliono un modello da passerella e vorranno un colore molto specifico: possiamo farlo su richiesta internamente. E per i rivenditori possiamo offrire loro una colorazione personalizzata o mixare stampe e forme diverse per una collezione esclusiva…”

Come utilizzi le tue stampanti Epson interne per creare e pianificare nuove collezioni, giorno dopo giorno?

“Abbiamo due stampanti Epson molto belle e grandi. Corriamo a pieno regime il più spesso possibile e loro corrono simultaneamente alla stessa velocità, il che è fantastico. Li usiamo insieme o indipendentemente secondo necessità. Creiamo e stampiamo stampe di posizionamento per alcuni stili e roll-to-roll per altri. Testiamo istantaneamente modelli e colori mentre creiamo e pianifichiamo le nostre collezioni. Come ho detto prima, è un lusso avere un proprio impianto di stampa interno...”

La produzione sostenibile è una sfida per l'industria della moda: in che modo la collaborazione con Epson ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi di sviluppo sostenibile?

“Penso che fin dall’inizio l’obiettivo fosse far crescere un’azienda che potesse essere il più sostenibile possibile. Ma ritengo che la tecnologia Epson ci abbia semplificato le cose, perché gli unici rifiuti che derivano dalla nostra produzione sono i rifiuti di carta, che vengono raccolti e riciclati. Non ci sono sprechi d'acqua, che vanno nel sistema di filtraggio - e stampiamo tutto su richiesta, non abbiamo molto tessuto in eccesso in giro. Creiamo piani di posa molto specifici e otteniamo il massimo possibile dai tessuti. Non trasportiamo oggetti in giro per il mondo per farli stampare, i nostri prodotti hanno un ingombro ridotto: qui a RQ produciamo tutto internamente e risparmiamo carbonio.

Stiamo inoltre investendo e approvvigionando attivamente materiali sostenibili e di provenienza responsabile per le nostre collezioni; negli ultimi anni la loro disponibilità è aumentata. Ci sono così tanti tessuti straordinari ora che vengono riciclati che possiamo sublimarli, puoi davvero raccoglierli e vederlo a ogni livello e possiamo implementare qualcosa che sarà davvero positivo per l'ambiente, il che è fantastico.

Il ciclo della moda non si ferma mai: quali sono le prospettive per il marchio RQ e quali nuovi entusiasmanti sviluppi/prodotti i tuoi clienti possono aspettarsi nei mesi a venire?

“Tra pochi mesi lanceremo il nostro sito di e-commerce. Questa è una cosa che è sempre stata una specie di scherzo per tutti i nostri clienti perché non riescono mai a trovare il nostro sito web. E poi, in termini di prodotti, stiamo anche iniziando a sviluppare tessuti per una nuova collezione di articoli per la casa per il 2024. In passato abbiamo realizzato divani e sedute, tappeti e carte da parati e cose del genere per i pop-up che facciamo per i clienti - questo è il passo successivo anche nel settore degli articoli per la casa, qui da Richard Quinn c'è sempre molto da fare…."

Auguriamo a Richard Quinn e al suo marchio di moda internazionale ogni successo e non vediamo l'ora di vedere la sua prima collezione di articoli per la casa nel prossimo futuro.

by Debbie McKeegan Torna alle notizie

Interessato ad entrare a far parte della nostra community?

Richiedi oggi stesso per entrare a far parte della tua Associazione FESPA locale o FESPA Direct

Informarsi oggi

Notizie recenti

Le opportunità della stampa di grande formato per interni
Wide Format Printing

Le opportunità della stampa di grande formato per interni

Nessan Cleary illustra le numerose opportunità offerte dal grande formato indoor per gli stampatori, alcune delle quali sono progettate sia per un uso a breve che a lungo termine. Nessan condivide anche i vantaggi dell'offerta di espositori per interni, le varie tecnologie di stampa e le opzioni sostenibili per questo settore.

27-05-2024
Quali sono le macchine serigrafiche attuali e più apprezzate?
Screen printing

Quali sono le macchine serigrafiche attuali e più apprezzate?

Un metodo ancora estremamente popolare per le aziende di stampa di tutto il mondo. Rob Fletcher dà uno sguardo al mercato della serigrafia, parlando con i produttori dei loro ultimi sviluppi e considerando cosa possiamo aspettarci in termini di futuro del settore.

27-05-2024
Come integrare diversi software per creare un flusso di lavoro più automatizzato
Software

Come integrare diversi software per creare un flusso di lavoro più automatizzato

Nessan Cleary condivide la tendenza secondo cui negli ultimi anni il settore della stampa è diventato più disposto a lavorare con soluzioni SaaS poiché riducono la necessità di investimenti iniziali.

27-05-2024
Le ultime innovazioni nelle tecnologie di stampa serigrafica
Screen printing

Le ultime innovazioni nelle tecnologie di stampa serigrafica

Marshall Atkinson condivide le ultime innovazioni nella tecnologia della serigrafia e il futuro della stampa serigrafica, tra cui l'intelligenza artificiale, l'imaging serigrafico, i sistemi ibridi, l'inchiostro eco-plastisol e la tecnologia dell'inchiostro digitale 3D.

24-05-2024