Stampa digitale

Quali sono le sfide quando si avvia un marchio di moda firmato?

by Debbie McKeegan | 23/11/2022
Quali sono le sfide quando si avvia un marchio di moda firmato?

Debbie McKeegan condivide approfondimenti sul mercato in evoluzione per i marchi di moda firmati. Inoltre, descrive in dettaglio le sfide affrontate durante la creazione di un marchio di moda di design.

Il marchio Designer esiste in molte forme nel panorama dell'abbigliamento (online e offline), dai capi di alta moda allo streetwear, all'abbigliamento sportivo e agli accessori.

La stampa su richiesta utilizzando le tecnologie a getto d’inchiostro digitale ha sbloccato il settore della moda per facilitare la produzione personalizzata su piccola scala. La disponibilità di tessuti stampati, personalizzati per soddisfare le specifiche del tuo capo: modello, stampa e tipo di tessuto ora consente ai marchi di moda indipendenti di prosperare, online e offline.

Didascalia: Creare il proprio marchio è ora un'opzione conveniente per i creativi della moda, tuttavia permangono difficoltà per la disponibilità di capi di produzione su richiesta.

Tradizionalmente, la passerella stagionale rappresentava il trampolino di lancio per l'industria dell'abbigliamento e il punto di accesso per gli acquirenti per vedere in anteprima e ordinare le nuove collezioni. Anche questa rete chiusa si è evoluta e ora offre un accesso in passerella per clienti B2C privilegiati che sono invitati ad acquistare direttamente con accesso online esclusivo. I designer di tutte le dimensioni utilizzano questo formato per valutare l'appetito dei consumatori, commissionando le scorte solo quando la domanda è nota. Il preordine B2C è ora uno strumento di vendita molto utilizzato dall'industria della moda. Crea esclusività e alimenta la gratificazione, entrambe cose ora importanti per il fashionista.

Mentre il pubblico online e il mercato dell’e-commerce continuano ad evolversi, anche la scelta dei mezzi di lancio per l’industria della moda cambia. Indicare un futuro on-line e on-demand per l’abbigliamento. L’adozione accelerata di presentazioni online, formali o informali, utilizzando piattaforme come Instagram o TikTok, ora fornisce accesso immediato al consumatore target fornendo vendite, dati e analisi istantanee. Sbloccare il settore al designer indipendente.

Costruire una forte identità di marca è fondamentale, il designer liberato deve avere una presenza online e deve connettersi direttamente al consumatore (in modo coerente) per costruire fedeltà alla marca e generare vendite. Vale la pena notare che una volta i designer erano esclusi dalla vendita diretta al consumatore quando lavoravano con negozi al dettaglio. È ormai riconosciuto che il marchio e i suoi seguaci sono cruciali per il successo delle vendite, online e nei negozi.

La vendita al dettaglio ibrida è ormai un formato consolidato, il progettista può vendere insieme B2B e B2C, accelerando ulteriormente la produzione on-demand. Il contesto della moda rimane complicato e profondamente travagliato: le condizioni economiche e la capacità di produrre in modo sostenibile mettono alla prova ogni settore, indipendentemente dalle dimensioni. Tuttavia, con l’aumento della ricchezza mondiale, l’industria della moda rimane destinata a una crescita continua e offre molte opportunità.

Didascalia: "Siamo essenzialmente una casa di sviluppo prodotto, ciò significa che offriamo servizi di creazione di modelli, campionature e classificazione per l'industria, da etichette affermate fino a designer emergenti." Julia Van Der Sommen

Stabilire e mantenere un marchio di successo è un processo impegnativo per lo stilista. Il talento e la creatività devono essere equamente bilanciati con il senso degli affari per un successo continuo. Negli ultimi anni, in un clima economico difficile, abbiamo visto alcuni dei più grandi nomi annaspare e scomparire.

Le vendite online e il gemello digitale. Anche se ora abbiamo la possibilità di creare i nostri capi in 3D, il designer indipendente deve anche creare campioni fisici per sviluppare sia le sue collezioni che i suoi percorsi di produzione. È qui che si verificano molte delle sfide. Il software può aiutare, ma si basa sulle conoscenze di produzione dell’operatore. Il campionamento è spesso il più grande ostacolo e produce la più grande curva di apprendimento. Tuttavia, il campione dell’indumento stabilisce tutti i parametri per la produzione ed elimina gli sprechi, i problemi tecnici e, soprattutto, stabilisce i costi accurati.

Storicamente, e spesso erroneamente, il prezzo per capo è stato il fattore determinante. Durante la pandemia molti brand sono stati costretti a passare alla produzione nearshore, con risultati sorprendenti.

Per gli indipendenti, la produzione offshore offre molti incentivi e può presentare un valore migliore. Lavorare con un fornitore locale favorisce la trasparenza e crea fiducia, è importante visitare il produttore e verificare che le sue pratiche lavorative soddisfino le tue aspettative. Una delle maggiori sfide per i designer emergenti è la conoscenza. Brutalmente parlando: ai designer viene insegnato come creare capi di abbigliamento e spesso non come produrli. Costruire un rapporto forte con i tuoi partner di produzione consente il trasferimento di conoscenze, evitando molte insidie e spese inutili lungo il percorso.

L’accesso online ai servizi degli esperti ha inoltre contribuito a sbloccare l’accesso alla conoscenza: sviluppo del prodotto, prezzi e costo reale di produzione. Julia Van Der Sommen di The Sample Room, con sede in Australia, offre un servizio di campionamento (e molto altro ancora…). I designer possono collaborare con il team per creare un pacchetto tecnologico essenziale per l'indumento, consentendo al designer di contattare i produttori per costi accurati. La loro accademia lavora anche con i creativi online per apprendere le basi e costruire il proprio portafoglio di prodotti. Dotato delle informazioni corrette, il progettista può determinare se produrre localmente o scegliere offshore, magari per volumi maggiori.

Didascalia: La disponibilità di tessuto stampato, personalizzato per soddisfare le specifiche del tuo capo: modello, stampa e tipo di tessuto ora consente ai marchi di moda indipendenti di prosperare, online e offline

Julia ha spiegato: “Così spesso la gente mi dice che non avevo realizzato che tu l'avessi fatto. Fondamentalmente siamo una casa di sviluppo prodotto, ciò significa che offriamo servizi di modellistica, realizzazione di campioni e classificazione per il settore, da etichette affermate fino a designer emergenti. Offriamo anche la produzione per prodotti sviluppati internamente, ma ora offriamo questo servizio anche per prodotti che sono stati sviluppati altrove.

E siamo anche molto conosciuti per i nostri servizi dedicati nell'assistenza ai designer start-up attraverso il nostro programma di formazione e tutoraggio The Fashion Label Launchpad. Questo programma ha lanciato con successo centinaia di start-up ed è il motivo per cui siamo l'azienda numero 1 consigliata ai designer di start-up del settore”.

Altri sviluppi che supportano la produzione di moda su richiesta sono gli Smart Hub.
BMC.Fashion, con sede negli Stati Uniti, offre un servizio di produzione personalizzato per il marchio di stilisti. Questo impianto di produzione all'avanguardia utilizza dati e robotica per automatizzare la produzione di migliaia di SKU di abbigliamento personalizzati e capi stampati. Offrono anche la propria suite software per la creazione di modelli e campioni di pre-produzione.

Nel Regno Unito, Fashion Enter offre una vasta gamma di servizi. Lavorando con designer emergenti offrono corsi accreditati per il design e la produzione della moda. La recente collaborazione con Kornit Digital, la fabbrica con sede nel cuore di Londra, offre stampa tessile digitale su richiesta con produzione cucita imbullonata, insieme a un'accademia.

Queste operazioni commerciali sono pensate per una nuova era della moda e come tali offrono una produzione sostenibile, su misura per soddisfare la domanda dei clienti. Incoraggiare la creatività, ridurre gli sprechi di tempo, materiali e risorse e favorire la crescita imprenditoriale. Investendo nelle nuove tecnologie non appena emergono, rimangono pronte ad affrontare nuovi sviluppi e cambiamenti del mercato.

Utilizzando le tecnologie digitali, puoi progettare i tuoi capi in pochi minuti. La gamma di pacchetti di progettazione CAD ora disponibili tramite abbonamento accelera ulteriormente questa tendenza. Creare il proprio marchio è ora un'opzione conveniente per i creativi della moda, tuttavia permangono difficoltà per la disponibilità di capi di produzione su richiesta. Il divario di competenze è reale. Sebbene le tecnologie digitali per gli indumenti stampati abbiano democratizzato il settore della stampa, la disponibilità della produzione cucita e il campionamento degli indumenti rimangono una sfida per il designer indipendente. Il settore offre un’entusiasmante opportunità commerciale per le unità di produzione ad alta tecnologia che utilizzano tecnologie intelligenti in tutto il mondo.

Gli Smart Hub per la produzione stampata e cucita possono offrire al settore della moda la produzione on-demand e la produzione nearshore combinate.

Scegliere attentamente i partner e le parti interessate è essenziale per il successo di qualsiasi attività di progettazione, indipendentemente dal prodotto. Altrettanto importante è garantire e mantenere uno stretto contatto con partner e clienti. Con l’evoluzione del settore, esistono molte strade verso il mercato e molti nuovi modelli di business, ma il loro successo dipende dal trasferimento di conoscenze e dallo sviluppo di un’infrastruttura hub intelligente.

by Debbie McKeegan Torna alle notizie

Interessato ad entrare a far parte della nostra community?

Richiedi oggi stesso per entrare a far parte della tua Associazione FESPA locale o FESPA Direct

Informarsi oggi

Notizie recenti

I servizi di analisi sono utili per la stampa di grande formato?
Software

I servizi di analisi sono utili per la stampa di grande formato?

Nessan Cleary spiega come i produttori di macchine da stampa offrono sempre più servizi di analisi delle macchine e spiega se questi offrono un buon rapporto qualità-prezzo nel settore del grande formato.

19-04-2024
Fabbriche intelligenti e tecnologia di personalizzazione esplorate a Personalize Make Wear 2024
Personalisation

Fabbriche intelligenti e tecnologia di personalizzazione esplorate a Personalize Make Wear 2024

L'ambasciatrice tessile di FESPA, Debbie McKeegan, parla con gli specialisti del settore al Personalize Make Wear at Personalized Experience e Sportswear Pro 2024 tenutosi ad Amsterdam. Ogni giorno delle fiere Debbie ha ospitato una chiacchierata accanto al caminetto con questi specialisti per discutere di vari argomenti del settore. Durante questa chiacchierata Fire-side con Antigro, Caldera, Print Logistics, Inkcups e Kornit Digital discutono del ruolo delle tecnologie digitali nella personalizzazione, nel rimodellamento della catena di fornitura, nel futuro della produzione e altro ancora.

19-04-2024
I pro e i contro della segnaletica digitale e della segnaletica stampata
Signage

I pro e i contro della segnaletica digitale e della segnaletica stampata

Sonja Angerer discute i pro e i contro sia della segnaletica digitale che della segnaletica stampata. Gli sviluppi attuali come l’intelligenza artificiale e il calcolo spaziale stanno cambiando ancora una volta la situazione. In che modo questo cambiamento influirà sugli stampatori?

18-04-2024
Come creare una fabbrica intelligente ed efficiente
Personalisation

Come creare una fabbrica intelligente ed efficiente

Debbie McKeegan parla con gli specialisti del settore al Personalize Make Wear di Amsterdam sulle fabbriche intelligenti e sulla tecnologia di personalizzazione. Debbie parla con Antigro, Caldera, Print Logistic, Inkcups e Kornit Digital.

18-04-2024