Inks

Perché specificare i lavori è importante per gestire una tipografia?

by Nessan Cleary | 26/02/2024
Perché specificare i lavori è importante per gestire una tipografia?

Nessan Cleary discute dell'importanza della specificità dei lavori e del ruolo che svolge nel successo delle tipografie.

Molti stampatori non riescono ad apprezzare quanto sia importante stimare correttamente un lavoro quando si fa un preventivo, o semplicemente quanta abilità sia necessaria per specificare correttamente tutti i diversi elementi da prendere in considerazione.

C'è una buona ragione per limitarti a offrire solo un elenco di prodotti standard, come poster o banner, e chiedere ai clienti di scegliere la dimensione e la quantità. Questo approccio ti consente di impostare un listino prezzi standard in modo che il cliente sappia esattamente quanto costerà il suo ordine e tu sappia esattamente qual è il margine di profitto su quei lavori. Ciò significa anche che devi immagazzinare solo un set standard di materiali e materiali di consumo, il che semplifica notevolmente il controllo dell'inventario.

Tuttavia, i lavori di grande formato sono spesso caratterizzati da lavori su misura e di breve durata, con enormi variazioni da un ordine all'altro. Questi lavori dovranno essere specificati in modo completo per produrre una stima dei costi e un preventivo che consenta un certo margine di manovra e un utile margine di profitto. Quindi, quali sono i fattori di cui tenere conto?

Forse l'elemento più importante è come valutare il proprio lavoro e il livello di margine di profitto che si desidera impostare per ciascun lavoro. La tentazione è quella di ridurre al minimo i costi per ottenere lavoro, ma l'azienda non sopravviverà se non si ottiene un profitto decente oltre a coprire i costi. Un prezzo altrettanto troppo alto porterà i clienti ad andare altrove. Quindi il prezzo dipende in ultima analisi dal valore che offri ai clienti. Ciò non include una qualità di stampa decente o un servizio fantastico perché i clienti se lo aspettano come una cosa ovvia e anche tutti i concorrenti affermeranno di fornire queste cose. Ma qualunque sia il tuo USP, determinerà il margine di profitto. Tutto il resto può essere facilmente calcolato in termini di costi per te.

Didascalia: Oltre al costo di esercizio della macchina, ci sono anche i materiali di consumo, inclusi inchiostro e supporti. Credito immagine: Nessan Cleary

Cominciamo con la stampa stessa. Molte tipografie avranno più macchine, molte delle quali potrebbero sembrare in grado di svolgere lavori simili, se disponi di diverse stampanti flatbed o alimentate a bobina. Ma in pratica gli operatori avranno un'idea molto chiara di quali macchine sono più adatte a lavori particolari, il che potrebbe essere dovuto al fatto che una alimentata a bobina è più esigente dell'altra con un substrato particolare, o una a superficie piana produce tonalità della pelle migliori dell'altra . Ma tutte queste diverse macchine avranno costi diversi ad esse associati. E la modalità di stampa utilizzata influirà anche sul tempo impiegato per effettuare la stampa. Quindi è importante che ci sia una buona comunicazione tra il personale del servizio clienti che sta stilando un preventivo e il personale di produzione che eseguirà effettivamente il lavoro per garantire che il preventivo corrisponda alla produzione.

Dovresti anche considerare eventuali materiali di scarto che una particolare stampante potrebbe contenere, come la quantità utilizzata sul bordo anteriore di un rotolo per infilarlo sul rullo di tensione. Potrebbe sembrare una quantità trascurabile, ma se perdi regolarmente un paio di metri all'inizio e alla fine di ogni tiro, la somma si sommerà.

Tutte le stampanti a getto d'inchiostro richiedono un certo grado di pulizia per evitare l'ostruzione degli ugelli. Ciò potrebbe significare semplicemente pulire manualmente le teste all'inizio o alla fine di ogni turno. Ma allo stesso modo potrebbe significare fermarsi durante un turno per pulire le testine, il che aumenta i tempi di produzione, e potresti scoprire che la stampante utilizza una certa quantità di inchiostro come parte della sua routine di pulizia, il che aumenterà i costi di gestione della macchina. .

L'altra cosa da considerare è la quantità di energia che consumerà la stampante. Una stampante UV con lampade LED avrà costi energetici relativamente bassi, ma una stampante UV con lampade al mercurio dovrà essere tenuta in standby per garantire che le lampade siano pronte per l’essiccazione. Allo stesso modo una stampante con inchiostri a base acqua, inclusi resina o lattice, richiederà molta energia per asciugare le stampe.

Materiali di consumo

Il substrato utilizzato rappresenterà uno dei costi principali di qualsiasi lavoro e molti clienti potrebbero desiderare opzioni con supporti diversi, a seconda di ciò che stanno cercando di ottenere e di quanto sono sensibili al prezzo. Dovrebbe essere relativamente semplice calcolare quanti metri quadrati ti serviranno di un dato supporto per un particolare lavoro, ricordando che dovrai considerare l'intero foglio o la larghezza, compresi eventuali ritagli. Alcuni lavori potrebbero anche richiedere materiali aggiuntivi, come un laminato o occhielli.

Inoltre, ci sono lavori costituiti da più parti più piccole che possono essere raggruppate o annidate insieme. Quanto più efficiente è l'annidamento utilizzato, tanto meno materiale verrà sprecato, quindi questo dovrebbe essere preso in considerazione in qualsiasi preventivo.

La maggior parte dei software RIP ti dirà quanto inchiostro è stato utilizzato per un determinato lavoro e da ciò dovrebbe essere possibile calcolare una media dell'inchiostro utilizzato per metro quadrato per ciascuna stampante disponibile. Questo può variare da una modalità di stampa all'altra, con modalità di qualità superiore che utilizzano più passaggi consumando più inchiostro. Eventuali inchiostri speciali, come il bianco, così come i neon o i metallizzati, costeranno di più rispetto ai colori di processo standard. Fortunatamente, alcuni RIP saranno in grado di stimare la quantità di inchiostro che un lavoro utilizzerà senza stampare effettivamente nulla.

Didascalia: Dovrai includere tutti i costi fissi, come gli stipendi del personale, le spese d'ufficio e l'affitto. Credito immagine: Nessan Cleary

Naturalmente dovrai tenere conto anche dei costi fissi, che potrebbero includere l'affitto dei locali, i costi di riscaldamento e illuminazione, nonché il noleggio e la manutenzione dei veicoli, e ovviamente gli stipendi del personale, nonché i costi di gestione degli uffici e delle risorse umane. . Ogni preventivo dovrà includere un addebito per coprire questi costi nascosti.
Poi c'è il costo dell'adempimento. Potrebbe anche essere necessario installare il lavoro, il che potrebbe significare l'outsourcing a un appaltatore. Potrebbe anche essere necessario interrompere il lavoro una volta terminato e smaltire i materiali.

Infine, alcune tipografie potrebbero prendere in considerazione la possibilità di calcolare il costo ambientale o l’impronta ambientale di ciascun lavoro. Questa potrebbe non essere una pratica comune per produrre una stima o specificare come verrà stampato un lavoro, ma è probabile che svolgerà un ruolo maggiore in futuro poiché sempre più clienti scopriranno di dover tenere conto del proprio impatto ambientale. Se si utilizza qualsiasi tipo di sistema di compensazione delle emissioni di carbonio, anche questo dovrà essere incluso qui.

In conclusione, è assolutamente vitale per qualsiasi azienda essere in grado sia di controllare i costi, sia di pianificare i probabili profitti. Quindi essere in grado di specificare correttamente i lavori è una parte importante in quanto ti aiuterà a evitare spiacevoli sorprese quando sommerai i costi dopo aver prodotto tali lavori.

by Nessan Cleary Torna alle notizie

Interessato ad entrare a far parte della nostra community?

Richiedi oggi stesso per entrare a far parte della tua Associazione FESPA locale o FESPA Direct

Informarsi oggi

Notizie recenti

Il WrapFest ritorna a Silverstone nel mezzo del boom della personalizzazione dei veicoli
Vehicle Wrapping

Il WrapFest ritorna a Silverstone nel mezzo del boom della personalizzazione dei veicoli

WrapFest, lo spettacolo dedicato alla comunità dei veicoli e della decorazione delle superfici, tornerà quest'anno al prestigioso circuito di Silverstone, dal 3 al 4 ottobre 2024.

22-04-2024
Opportunità per gli stampatori di grande formato nell'etichettatura
Labels

Opportunità per gli stampatori di grande formato nell'etichettatura

Nessan Cleary spiega come l'etichettatura possa rappresentare un'opportunità unica per i fornitori di stampa di grande formato che desiderano far crescere e diversificare la propria attività.

22-04-2024
9 principi di produzione snella per i decoratori di indumenti
Garment Printing

9 principi di produzione snella per i decoratori di indumenti

Marshall Atkinson condivide vari principi di produzione snella per semplificare le operazioni, ridurre gli sprechi, aumentare la produttività e ridurre i costi aziendali.

22-04-2024
I servizi di analisi sono utili per la stampa di grande formato?
Software

I servizi di analisi sono utili per la stampa di grande formato?

Nessan Cleary spiega come i produttori di macchine da stampa offrono sempre più servizi di analisi delle macchine e spiega se questi offrono un buon rapporto qualità-prezzo nel settore del grande formato.

19-04-2024