Wide Format Printing

Le opportunità della stampa di grande formato per interni

by Nessan Cleary | 27/05/2024
Le opportunità della stampa di grande formato per interni

Nessan Cleary illustra le numerose opportunità offerte dal grande formato indoor per gli stampatori, alcune delle quali sono progettate sia per un uso a breve che a lungo termine. Nessan condivide anche i vantaggi dell'offerta di espositori per interni, le varie tecnologie di stampa e le opzioni sostenibili per questo settore.

Esistono molte opportunità per la grafica espositiva in luoghi interni, dai centri commerciali e unità di vendita al dettaglio fino agli snodi dei trasporti, ai musei e agli edifici pubblici. Alcuni di questi serviranno per un uso a lungo termine, come i segnali stradali, ma gran parte avrà una durata relativamente breve a sostegno di campagne particolari o messaggi stagionali.

Esiste una vasta gamma di prodotti diversi che possono essere realizzati per la grafica per interni, a partire da poster e striscioni, oltre a scatole luminose, bandiere ed espositori portatili. Ci sono molti spazi diversi che possono essere utilizzati, dalle finestre e dai pavimenti alle pareti e ai soffitti. Le opportunità includono anche espositori per punti vendita, che vanno dal bancone al pavimento, e articoli come contenitori per rifiuti. E ovviamente puoi andare oltre i semplici articoli da esposizione per includere ripiani, tavoli e sedute con tappezzeria di marca.

Questa stampante latex WF1-L640 rappresenta il primo ingresso di Brother nel mercato del grande formato. ©Nessan Cleary

Un vantaggio di lavorare in ambienti chiusi è che non devi preoccuparti del tempo e hai molto più controllo sull'ambiente, il che ti dà molta scelta nel design dei display, nel tipo di inchiostri utilizzati e nei materiali su cui stampare. Tuttavia, a seconda della durata prevista del display, potrebbe essere necessario considerare il rischio che i colori sbiadiscano a causa della luce solare se la grafica deve essere posizionata in una finestra.

Alcuni luoghi interni avranno anche ulteriori requisiti di salute e sicurezza, come quelli ignifughi, che potrebbero dettare la scelta di alcuni materiali. Potrebbero anche esserci alcune condizioni durante l'installazione, come insistere su catene di sicurezza aggiuntive nel caso in cui una grafica si allenti dal suo supporto. I proprietari del locale dovranno inoltre prestare attenzione ai flussi di traffico, che potrebbero limitare la collocazione di alcuni oggetti da esposizione, in particolare attorno alle uscite di sicurezza.

Un'altra considerazione è che la distanza di visione per le applicazioni per interni è generalmente molto più vicina rispetto a quella per i display per esterni, il che significa che probabilmente avrai bisogno di stampe a risoluzione più elevata con più passaggi, che potrebbero richiedere più tempo per la produzione. Tuttavia, il fatto che le stampe siano più vicine agli spettatori offre anche l’opportunità di giocare con diversi effetti, comprese superfici strutturate e persino tattili che possono incoraggiare una maggiore interazione con i passanti.

Gli spazi interni si prestano anche alla segnaletica digitale. ©Nessan Cleary

Tecnologia di stampa

Lavorare in ambienti chiusi significa avere più scelta sull'inchiostro e sulla tecnologia della stampante che è possibile utilizzare. Ciò potrebbe includere sia l’inchiostro acquoso, sia il lattice o la resina, che sono più economici da acquistare, sia per l’inchiostro che per le stampanti, rispetto alle macchine a polimerizzazione UV. Ciò significa che la grafica per interni può offrire alle aziende di stampa un modo relativamente meno costoso di entrare nel mercato della grafica per display. Allo stesso modo, puoi liberare la stampante UV più costosa per lavori più redditizi.

C'è un numero crescente di macchine per latex in arrivo sul mercato ora, soprattutto perché l'inchiostro in resina a base d'acqua è considerato più rispettoso dell'ambiente rispetto all'inchiostro UV. Questo inchiostro contiene leganti che incapsulano i pigmenti, legandosi al substrato quando l'inchiostro viene riscaldato. HP è il fornitore più conosciuto grazie alla sua decisione molti anni fa di concentrare i suoi sforzi di grande formato sugli inchiostri latex, in modo che il suo portafoglio comprenda sia stampanti a bobina da 3,2 m di larghezza che flatbed. Ma Epson, Ricoh, Roland e Brother vendono anche stampanti, con il marchio latex o resina, anche se per ora la maggior parte di queste sono macchine alimentate a bobina da 1,6 m di larghezza.

Ci sono molti vantaggi nell'usare i tessuti per la grafica di visualizzazione in ambienti interni. Tanto per cominciare, i tessuti sono più rispettosi dell’ambiente rispetto alla maggior parte dei substrati e sono facili da riciclare dopo l’uso. Inoltre, sono leggeri e possono essere arrotolati o piegati, quindi hanno un impatto ambientale molto ridotto in termini di trasporto al sito. Possono anche essere facilmente trattati per renderli ignifughi, il che è una considerazione importante per molti locali.

Puoi stampare su tessuto con inchiostri UV o latex, ma puoi ottenere risultati migliori con la sublimazione del colore. Il processo è più complesso rispetto ad altre alternative, ma può essere utilizzato anche per altri mercati come quello dell’abbigliamento. Per ottenere i migliori risultati dovresti stampare su una carta trasferibile e poi far passare la carta trasferibile e il tessuto attraverso una pressa a caldo, che costringerà l'inchiostro a sublimare dalla carta direttamente nel tessuto. Alcune macchine sono progettate per stampare direttamente sul materiale tessile per la grafica del display. Questi di solito sono dotati di riscaldamento integrato tramite lampade a infrarossi per polimerizzare l'inchiostro e sono disponibili in larghezze da 3,2 fino a 5 m e sono destinati principalmente al mercato della stampa fieristica.

Oltre ai tessili, esiste un'ampia scelta di altri substrati adatti all'uso interno, compresi molti che offrono una buona riciclabilità, il che è motivo di crescente preoccupazione sia per i consumatori che per i clienti aziendali. Il più ovvio è la carta, ma esistono anche diversi cartoncini cartacei di fornitori come Dufaylite o Reboard. Questi in genere utilizzano una struttura interna a nido d'ape che offre un eccellente rapporto resistenza/peso. Possono essere utilizzati per costruire strutture tridimensionali come banconi e chioschi, nonché pareti divisorie in ampi spazi.

I pannelli a base cartacea rappresentano un modo ecologico di realizzare ripiani e pareti divisorie per spazi interni. ©Nessan Cleary

Sono inoltre disponibili numerosi pannelli in plastica realizzati con un certo grado di contenuto riciclato, che possono essere riciclati a loro volta, che offrono buona rigidità e durata combinati con un peso leggero per un'installazione più semplice.

Infine, oltre alla grafica stampata si registra una tendenza crescente anche verso la grafica digitale, che trova il suo massimo risalto negli spazi indoor. Ci sono due vantaggi principali della segnaletica digitale. In primo luogo, possono essere utilizzati per spostare la grafica e persino le riprese dal vivo. Ciò è particolarmente efficace su schermi di grandi dimensioni, ma può essere utilizzato anche su diversi schermi più piccoli con la grafica che sembra muoversi nello spazio. Un buon esempio di ciò può essere visto in alcune stazioni della metropolitana di Londra dove ci sono schermi accanto alle scale mobili e le immagini si spostano da uno schermo all'altro, sembrando viaggiare su o giù per le scale mobili con i passeggeri.

L'altro vantaggio è che gli schermi sono collegati in rete e possono essere facilmente aggiornati, quindi non c'è bisogno di mandare qualcuno a cambiare i poster. Lo svantaggio è il costo dell’attrezzatura e molti locali potrebbero ritenere che non valga la pena investire. Ma puoi comunque assumere schermi per eventi o campagne di breve durata.

In conclusione, ci sono molti prodotti diversi che le aziende di stampa di grande formato possono offrire ai locali per la grafica d'interni senza la necessità di investire in costosi kit aggiuntivi. Esistono numerose opzioni sostenibili e spazio per il design creativo che gli stampatori possono utilizzare per differenziarsi anziché cercare di competere sul prezzo.

Per scoprire i contenuti più recenti che coprono un'ampia gamma di settori, tra cui display per interni, inchiostri e stampa al lattice, iscriviti alla newsletter mensile gratuita FESPA World, disponibile in inglese, spagnolo e tedesco.

by Nessan Cleary Torna alle notizie

Interessato ad entrare a far parte della nostra community?

Richiedi oggi stesso per entrare a far parte della tua Associazione FESPA locale o FESPA Direct

Informarsi oggi

Notizie recenti

Gli sponsor del WrapFest 2024 lo hanno messo nella corsia di sorpasso
Vehicle wrapping

Gli sponsor del WrapFest 2024 lo hanno messo nella corsia di sorpasso

WrapFest, la principale fiera per la comunità dei veicoli e dei dettagli di superficie, ha annunciato che 11 dei principali specialisti del rivestimento a livello mondiale si sono uniti come sponsor, con altri in arrivo, posizionandolo per un secondo evento eccezionale questo ottobre.

14-06-2024
Stampa transfer o taglio a foglio: in quale tecnica dovresti investire?
Garment Printing

Stampa transfer o taglio a foglio: in quale tecnica dovresti investire?

Esistono molti modi per decorare magliette e altri capi di abbigliamento. La stampa transfer e il taglio della lamina sono le tecniche più comuni utilizzate. Sonja Angerer spiega quale tecnologia è più adatta per quali applicazioni, quali strumenti sono necessari e cosa dovrebbero considerare gli stampatori quando investono.

14-06-2024
La stampa a getto d'inchiostro è perfetta per i regali promozionali?
Inks

La stampa a getto d'inchiostro è perfetta per i regali promozionali?

I regali promozionali continuano ad attrarre i clienti. La stampa digitale è perfetta per portare la pubblicità tattile a un livello superiore. Sonja Angerer spiega cosa rende così attraente per gli stampatori la combinazione tra stampa a getto d'inchiostro e articoli promozionali.

13-06-2024
Come sfruttare la tecnologia per rivoluzionare il futuro della produzione di abbigliamento sportivo
Sportswear

Come sfruttare la tecnologia per rivoluzionare il futuro della produzione di abbigliamento sportivo

L'ambasciatrice tessile di FESPA, Debbie McKeegan, parla con 5 specialisti del settore provenienti da Stahls UK & Europe, Kornit Digital, Antigro Designer, MS & JK Group e JK Group sulle opportunità, le sfide e le soluzioni attualmente disponibili per la produzione tessile on-demand stampata digitalmente.

03-06-2024