Come guidare

In che modo l'intelligenza artificiale può apportare vantaggi alla raccolta dei dati

by FESPA Staff | 18/04/2024
In che modo l'intelligenza artificiale può apportare vantaggi alla raccolta dei dati

Gli stampatori raccolgono dati su tutto, dai costi ai clienti e all'inventario. Ma come può l’intelligenza artificiale aiutarti a sfruttare al meglio tutto ciò?

Abbracciare le nuove tecnologie è vitale per molte aziende di stampa che rischiano di rimanere indietro se non riescono a farlo. La tecnologia più discussa di oggi, l’intelligenza artificiale, offre numerose opportunità di innovazione, efficienza e di fare le cose in modo diverso. Dai prodotti personalizzati nelle iniziative web-to-print alla personalizzazione di massa e all’adattamento virtuale nel settore dell’abbigliamento, le soluzioni basate sull’intelligenza artificiale hanno il potenziale per rivoluzionare i processi tradizionali.

Ma con l’intelligenza artificiale “ottieni solo ciò che metti dentro”, quindi dovrai addestrarla utilizzando i tuoi set di dati per sfruttare al meglio queste opportunità. Ma quali sono queste opportunità? Sfruttando i tuoi dati con l'intelligenza artificiale, puoi ottenere informazioni approfondite, semplificare le operazioni e migliorare l'esperienza del cliente. Che si tratti di ottimizzare le strategie di marketing, prevedere le tendenze delle vendite o consentire prove virtuali senza interruzioni, le potenziali applicazioni dell'intelligenza artificiale sono vaste.

Sebbene tu possa generare molto con l'intelligenza artificiale (come milioni di persone, probabilmente hai provato a utilizzare ChatGPT), funziona molto meglio con input chiaramente definiti e una serie di informazioni pertinenti. Dategli qualcosa su cui lavorare e potrà essere davvero trasformativo, in numerosi modi. Ad esempio, se gli stampatori di indumenti vogliono ridurre il costo dei resi, i camerini virtuali vengono continuamente perfezionati: Google ha recentemente lanciato una prova virtuale per gli abiti che mostra come stanno gli abiti su un'ampia gamma di tipi di corporatura, con tutti i dettagli. dettagli importanti del tessuto come pieghe e pieghe catturate.

In che modo l'intelligenza artificiale può aiutarti a sfruttare al meglio i tuoi dati?

Gli strumenti di intelligenza artificiale hanno varie applicazioni che possono sfruttare i tuoi dati in modi che saranno utili, facendo risparmiare tempo e denaro. Ecco alcuni esempi di cosa puoi fare con i tuoi dati.

Migliorare la qualità di stampa: studiando i lavori passati, l’intelligenza artificiale può determinare le migliori impostazioni per i nuovi lavori di stampa, assicurandosi che siano di qualità costantemente buona. Ciò significa clienti più felici che continuano a tornare.

Manutenzione delle attrezzature: tenendo d'occhio i dati della macchina e studiando i registri delle manutenzioni passate, l'intelligenza artificiale può prevedere quando qualcosa potrebbe andare storto o spingerti a intraprendere una manutenzione proattiva prima di un problema importante. Ciò si traduce in minori tempi di inattività e minori costi di riparazione. Abbiamo scritto del modello di manutenzione predittiva di Durst qui.

Ridurre i costi: l’intelligenza artificiale può determinare la quantità di materiale utilizzato, i costi energetici e le spese del personale. Individuando le aree in cui è possibile risparmiare o ridimensionare, l’intelligenza artificiale può aiutare con l’efficienza, ridurre gli sprechi e, idealmente, ridurre le spese e quindi aumentare i profitti.

Servizio clienti: osservando cosa piace ai clienti, cosa hanno ordinato in precedenza e il loro comportamento di acquisto, l'intelligenza artificiale può aiutarti a offrire loro un servizio personalizzato. Ciò potrebbe significare offerte speciali o suggerire stampe che potrebbero piacere. Il marketing mirato è reso più semplice dalla segmentazione, mentre i chatbot sempre attivi ti consentono di operare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in tutti i fusi orari.

Gestione delle scorte: la gestione delle scorte è un'altra area in cui l'intelligenza artificiale può aiutare la tua azienda. Studiando i lavori passati e prevedendo l’utilizzo futuro, l’intelligenza artificiale può prevedere quali materiali ti serviranno e quando. Questo può aiutarti con l'ordine, ma anche per assicurarti di non avere troppo inventario.

Come iniziare ad addestrare l'intelligenza artificiale sui set di dati

Chiedere all'intelligenza artificiale di gestire il tuo inventario, ad esempio, funziona solo se le dici quale inventario hai attualmente e quanto, storicamente, hai utilizzato in vari lavori di stampa. Sebbene sia un indubbio risparmio di tempo, non puoi aspettarti che l'intelligenza artificiale tiri fuori cifre dal nulla. Ti consigliamo anche di utilizzare il software giusto per il lavoro giusto. Esiste una gamma sempre crescente di strumenti IA specializzati che coprono tutto, dalla produzione video alla gestione dei progetti, dalla generazione di immagini alla stampa su richiesta. Ecco come fornire alla piattaforma AI scelta dati accurati e pertinenti in modo da poter ottenere i migliori risultati.

Sii preciso: qualunque sia la piattaforma AI scelta, dovrai assegnarle obiettivi chiari. Ad esempio, se desideri utilizzare l'intelligenza artificiale per occuparti delle esigenze di manutenzione delle tue apparecchiature o gestire l'inventario, devi definire esattamente cosa può fare per te.

Aggiungi dati: potresti avere più dati di quelli che puoi gestire. L’intelligenza artificiale può davvero aiutare in questo caso. Che si tratti di lavori di stampa passati, fatture, database di inventario, impostazioni per macchinari di stampa, informazioni sui clienti o qualsiasi altra cosa rilevante per te come azienda di stampa, più i dati sono pertinenti e utilizzabili, meglio è. Sebbene l'intelligenza artificiale possa apparentemente fare miracoli, tu o uno dei tuoi membri del team dovrete riflettere su quali dati volete che l'intelligenza artificiale elabori per voi.

Scegli il tuo modello: qui la questione può diventare tecnica, ma molte delle migliori soluzioni di intelligenza artificiale ti guideranno attraverso gran parte di questo processo o lo faranno "sotto il cofano". Se l'intelligenza artificiale scelta è chiara su ciò che devi inserire per ottenere il miglior risultato, va bene. Altre opzioni potrebbero richiedere la scelta del modello di intelligenza artificiale che meglio si adatta ai tuoi dati e all'attività da svolgere. Ciò può includere algoritmi di apprendimento automatico o modelli di apprendimento profondo. Alcuni modelli funzionano bene per determinate attività: ad esempio, potresti voler utilizzare il clustering per raccogliere dati in gruppi in base ai criteri impostati.

Addestra e testa la tua intelligenza artificiale: esistono diversi modi per addestrare e testare il tuo aiutante IA, a seconda di cosa stai lavorando. A grandi linee, però, sarà necessario caricarlo con i dati e poi effettuare la validazione. Questo è fondamentalmente un modo per vedere quanto bene il tuo modello di intelligenza artificiale gestisce i dati che non ha mai visto prima, perché a volte possono funzionare meravigliosamente su vecchi dati con cui ha familiarità, ma non su nuovi dati. È importante ottimizzarlo in modo che possa gestire entrambi con la stessa precisione. La differenza principale che puoi fare qui è garantire che i tuoi dati siano di alta qualità e contrassegnati correttamente. Dopo aver valutato le prestazioni del tuo modello di intelligenza artificiale, sei pronto per farlo funzionare per te. Se tutto questo ti sembra qualcosa che semplicemente non puoi fare, non preoccuparti. C'è un numero crescente di esperti in machine learning e dati AI che puoi assumere o con cui collaborare. Anche l’outsourcing della gestione dei dati è un’opzione se i vantaggi saranno sufficientemente grandi.

Distribuzione e aggiornamenti dei dati : il lavoro manuale che devi svolgere per garantire che l'intelligenza artificiale sia utile potrebbe sembrare impegnativo, ma gran parte di esso è a carico iniziale e, una volta distribuita l'intelligenza artificiale, dovrà solo essere integrata in quello che fai. Successivamente, dovrai monitorarlo, aggiungere nuovi dati ove pertinente e goderti i frutti di ciò che può fare.

Come puoi vedere, non ha molto senso utilizzare l'intelligenza artificiale nella stampa a meno che non si abbia un obiettivo chiaro in mente. Una volta che sai quali vantaggi puoi ottenere dall'intelligenza artificiale e come questa può trasformare il modo in cui operi, ciò dovrebbe guidarti su come affrontare l'addestramento sui tuoi set di dati. L'aiuto è disponibile da parte degli esperti di intelligenza artificiale, ma esiste anche un numero sempre crescente di modelli di intelligenza artificiale intuitivi che puoi provare gratuitamente.

by FESPA Staff Torna alle notizie

Diventa un membro FESPA per continuare a leggere

Per saperne di più e accedere a contenuti esclusivi sul portale Club FESPA, contatta la tua associazione locale. Se non sei un membro attuale, chiedi informazioni qui . Se non ci sono associazioni FESPA nel tuo paese, puoi unirti a FESPA Direct . Una volta diventato membro FESPA, puoi accedere al Portale Club FESPA.

Notizie recenti

In che modo la produzione di adesivi personalizzati può aumentare le entrate
Consulenza aziendale

In che modo la produzione di adesivi personalizzati può aumentare le entrate

Abbiamo parlato con Antigro Designer del suo nuovo software personalizzato che mira a reinventare la produzione di adesivi.

28-05-2024
Ricami multicolori su richiesta
Consulenza aziendale

Ricami multicolori su richiesta

Conny Svanberg, esperta di ricamo digitale presso Coloreel ed espositore alla sezione Personalize Make Wear presso Personalized Experience e Sportswear Pro 2024, parla della sublimazione della tintura e della gestione del colore.

28-05-2024
Iniziare con la sensazione tattile: swissQprint
Consulenza aziendale

Iniziare con la sensazione tattile: swissQprint

Carmen Eicher, Chief Sales and Marketing Officer, swissQprint e Claudio Müller, Application Engineer, discutono del business della costruzione aptica.

28-05-2024
Come le aziende di stampa possono avere rapporti migliori con personale nuovo e giovane
Come guidare

Come le aziende di stampa possono avere rapporti migliori con personale nuovo e giovane

Il reclutamento e la fidelizzazione rimangono un problema in molte aziende di stampa. Abbiamo parlato con Chloe Combi, autrice di best seller ed esperta di generazioni emergenti, di come gli stampatori possono massimizzare il loro rapporto con i giovani lavoratori.

28-05-2024